DOMANDE FREQUENTI SULLA RETE-UFO

CHE COS’E’ LA RETE-UFO ?

La RETE-UFO è un’associazione privata senza fini di lucro, dedita allo studio del fenomeno UFO e la divulgazione delle tematiche extraterrestrialiste

CHI PUO’ FARE PARTE DELLA RETE-UFO ?

La nostra associazione è aperta a chiunque ne desideri fare parte. Non sono richieste quote di associazione e l’adesione è assolutamente gratuita. Il Responsabile dell’Associazione si riserva la facoltà di non ammettere o di espellere dall’associazione gli iscritti che non rispettino la Carta organizzativa della RETE-UFO.

DOVE TROVO LA CARTA ORGANIZZATIVA DELLA RETE-UFO ?

La Carta organizzativa della RETE-UFO è presente nel menù principale di questo sito

LA RETE-UFO SI OCCUPA DI AVVISTAMENTI U.F.O. ?

La RETE-UFO studia il fenomeno UFO ma non raccoglie direttamente le segnalazioni di avvistamenti UFO da parte dei cittadini. Eventuali segnalazioni a noi pervenute verranno trasmesse ai gruppi di studio che si occupano di catalogare le segnalazioni di avvistamento.

DI COSA SI OCCUPA ESATTAMENTE LA RETE-UFO ?

La RETE-UFO ha aderito al Movimento Extraterrestrialista e dal 2021 promuove ogni iniziativa utile a promuovere la ricerca del contatto con altre civiltà extraterrestri.

DOVE SI TROVANO I BOLLETTINI DELLA RETE-UFO ?

I bollettini della RETE-UFO sono due : EXTERNI (cartaceo) ed EXTERNI ONLINE (telematico). Il bollettino EXTERNI è un pieghevole cartaceo di formato tascabile mentre EXTERNI ONLINE è in formato digitale e contiene i collegamenti alle notizie ed alle informazioni riportate attraverso l’utilizzo di link ipertestuali e codici QR.Entrambi si possono richiedere via email in formato PDF al nostro Ufficio Informazioni. Tutti i bollettini della RETE-UFO sono gratuiti e pertanto di vietata vendita. Per visionare o scaricare i nostri bollettini ,andare nell’apposita sezione del nostro sito.

Presentati (articolo di esempio)

Questo è un articolo di esempio, pubblicato originariamente come parte della Blogging University. Abbonati a uno dei nostri dieci programmi e inizia bene il tuo blog.

Oggi pubblicherai un articolo. Non preoccuparti di come appare il blog. Non preoccuparti se non gli hai ancora dato un nome o ti senti sopraffatto. Devi solo fare clic sul pulsante “Nuovo articolo” e dirci perché sei qui.

Perché lo fai?

  • Perché darà un nuovo contesto ai lettori. Di cosa vuoi parlare? Perché dovrebbero leggere il tuo blog?
  • Perché ti aiuterà a focalizzare le idee e cosa ti piacerebbe realizzare con il tuo blog.

L’articolo può essere breve o lungo, un’introduzione personale alla tua vita o una dichiarazione d’intenti tipica da blog, un manifesto per il futuro o un semplice schema dei tipi di cose che speri di pubblicare.

Per aiutarti a iniziare, ecco alcune domande:

  • Perché stai scrivendo su un blog pubblico, invece di tenere un diario personale?
  • Di quali argomenti pensi che scriverai?
  • Con chi ti piacerebbe connetterti tramite il blog?
  • Se il blog avrà successo nel corso del prossimo anno, quale scopo speri avrai raggiunto?

Non sei incatenato a nessuna di queste cose: uno degli aspetti meravigliosi dei blog è il modo in cui si evolvono costantemente a mano a mano che impariamo, cresciamo e interagiamo con gli altri, ma è bene sapere dove e perché hai iniziato e formulare i tuoi obiettivi potrebbe ispirarti qualche altro articolo.

Non riesci a pensare a come iniziare? Scrivi la prima cosa che ti viene in mente. Anne Lamott, autrice di un libro che amiamo sullo scrivere, dice che devi darti il permesso di scrivere una “prima bozza scadente”. Anne fa esattamente il punto: inizia a scrivere e preoccupati di modificarlo solo in un secondo momento.

Quando sei pronto per pubblicare, assegna al tuo articolo da tre a cinque tag che descrivano il focus del tuo blog: scrivere, fotografia, fiction, genitorialità, cibo, automobili, film, sport, qualsiasi cosa. I tag aiuteranno le persone che si interessano di questi argomenti a trovarti nel Lettore. Assicurati che uno dei tag sia “zerotohero”, in modo che anche altri nuovi blogger possano trovarti.

Presentati (articolo di esempio)

Questo è un articolo di esempio, pubblicato originariamente come parte della Blogging University. Abbonati a uno dei nostri dieci programmi e inizia bene il tuo blog.

Oggi pubblicherai un articolo. Non preoccuparti di come appare il blog. Non preoccuparti se non gli hai ancora dato un nome o ti senti sopraffatto. Devi solo fare clic sul pulsante “Nuovo articolo” e dirci perché sei qui.

Perché lo fai?

  • Perché darà un nuovo contesto ai lettori. Di cosa vuoi parlare? Perché dovrebbero leggere il tuo blog?
  • Perché ti aiuterà a focalizzare le idee e cosa ti piacerebbe realizzare con il tuo blog.

L’articolo può essere breve o lungo, un’introduzione personale alla tua vita o una dichiarazione d’intenti tipica da blog, un manifesto per il futuro o un semplice schema dei tipi di cose che speri di pubblicare.

Per aiutarti a iniziare, ecco alcune domande:

  • Perché stai scrivendo su un blog pubblico, invece di tenere un diario personale?
  • Di quali argomenti pensi che scriverai?
  • Con chi ti piacerebbe connetterti tramite il blog?
  • Se il blog avrà successo nel corso del prossimo anno, quale scopo speri avrai raggiunto?

Non sei incatenato a nessuna di queste cose: uno degli aspetti meravigliosi dei blog è il modo in cui si evolvono costantemente a mano a mano che impariamo, cresciamo e interagiamo con gli altri, ma è bene sapere dove e perché hai iniziato e formulare i tuoi obiettivi potrebbe ispirarti qualche altro articolo.

Non riesci a pensare a come iniziare? Scrivi la prima cosa che ti viene in mente. Anne Lamott, autrice di un libro che amiamo sullo scrivere, dice che devi darti il permesso di scrivere una “prima bozza scadente”. Anne fa esattamente il punto: inizia a scrivere e preoccupati di modificarlo solo in un secondo momento.

Quando sei pronto per pubblicare, assegna al tuo articolo da tre a cinque tag che descrivano il focus del tuo blog: scrivere, fotografia, fiction, genitorialità, cibo, automobili, film, sport, qualsiasi cosa. I tag aiuteranno le persone che si interessano di questi argomenti a trovarti nel Lettore. Assicurati che uno dei tag sia “zerotohero”, in modo che anche altri nuovi blogger possano trovarti.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: